YOGA

Lo Yoga la più antica forma di fitness in armonia alla struttura fisica occidentale. Tanti tipi di yoga e di tecniche per sentirsi a proprio agio con il corpo, la mente e il respiro. Una delle prime domande che ci viene rivolta è: “quale tipo di yoga?” A questa domanda, che in effetti è essenziale, non è facile rispondere, infatti raramente chi la pone possiede una conoscenza sufficiente ad associare l’eventuale risposta ad un preciso quadro di riferimento, sia tecnico che culturale. La cosa importate è che ci sia voglia di ascoltarsi, di migliorare il proprio stato psico-fisico, di giocare con se stessi e il proprio corpo, per riscoprire la bellezza dell’essere qui ed ora.

.

HATHA YOGA

Hatha Yoga è il tipo di yoga più praticato in occidente, tant’è vero che quando gli occidentali si riferiscono in modo generico allo yoga solitamente intendono proprio questa scuola.
È il sentiero del controllo fisico, una forma di yoga che lavora sulla forza fisica e sul controllo della respirazione per prepararsi alla contemplazione e alla meditazione. Lo yoga è una disciplina composta di molte parti (o, ed è molto difficile che mentre facciamo una posizione (asana) non
respiriamo anche in un certo modo (pranayama) e non viviamo un certo stato d’animo assimilabile alla concentrazione (dharana). Quindi in realtà dire “faccio Hatha Yoga” non significa fare solo yoga fisico.
Hata yoga: il sole e la luna

La parola è composta da ha (sole) e tha (luna), anche riferendosi al passaggio dell’aria nella narice destra (assimilata al sole) e nella narice sinistra (assimilata alla luna). Quindi lo Hata Yoga vuole
rappresentare l’insieme dei due respiri. Ed è anche  il maschile e il femminile, il caldo e il freddo, il giorno e la notte, il cuore e la ragione. Nello Tutte le dualità e gli opposti che ci vengono in mente mirano ad essere riuniti, e a funzionare in armonia. Lo Hata Yoga ha infatti come scopo di raggiungere il samadhi, cioè l’annullamento della dualità, perché se il cuore e la ragione collaborano viviamo meglio e prendiamo decisioni migliori.

INSEGNANTI

Alessandro Maggi

GIORNI E ORARI

Lunedì 17.30-18.45
Martedì e Giovedì 9.30-10.45 e 17.30-18.45
Mercoledì 12.50-13.50
Venerdì 19.00-20.15

Per partecipare ai corsi è necessario essere socio di YogaBergamo&More asd – Csen.

YOGA ANUKALANA

Anukalana in sanscrito significa integrazione ed è un approccio allo yoga, ideato e fondato da Jacopo Ceccarelli, che permette di scoprire il modo più naturale e completo di affrontare le pratiche dello yoga nel totale rispetto del proprio corpo.
Anukalana è il risultato di anni di studi e ricerche che continuano nel tempo. Questo studio ha permesso di portare lo yoga integrale e tradizionale ancora più vicino ai bisogni delle persone proprio grazie all’integrazione di principi e tecniche coltivati in tradizioni antiche come il taoismo e il tantra, e di scienze moderne legate allo sviluppo del benessere e alla crescita personale.
Aspetti come il movimento, il respiro, l’allineamento posturale, ecc. vengono studiati per ritrovare il modo in cui l’organismo ha bisogno di respirare, aprirsi, muoversi e fermarsi… liberandosi così dalle tensioni viscerali più profonde e prepararsi in maniera efficace alla pratica più avanzata della meditazione.”

INSEGNANTE

Paola Stropeni

GIORNI E ORARI

Lunedì 19.00-20.00
Mercoledì 17.30-18.45
Giovedì 19.00-20.00

Per partecipare ai corsi è necessario essere socio di YogaBergamo&More asd – Csen.

YOGA VINYASA

Vinyasa: movimento e respiro collegati in un flusso.
Il vinyasa è una forma di yoga dinamico che, anziché far eseguire le posizioni in una semplice successione, le collega in un flusso. Le transizioni del vinyasa sono movimenti precisi che chiudono e aprono le asana in modo appropriato e con estrema attenzione, per condurre lo
studente da una posizione all’altra in sicurezza.
Al contempo, i movimenti del corpo sono coordinati alla respirazione: ogni movimento avviene durante un’espirazione o un’inspirazione, secondo le indicazioni del maestro.

INSEGNANTE

Paola Stropeni

GIORNI E ORARI

Giovedì ore 19.00-20.00

Per partecipare ai corsi è necessario essere socio di YogaBergamo&More asd – Csen.

YOGA POSTURALE PER LA SCHIENA

Tra i molteplici benefici confermati anche in ambiente sanitario, l’attività di Yoga permette di lenire i dolori alla schiena che affliggono gran parte della popolazione italiana ed europea.

Gli attacchi di mal di schiena possono arrivare a tutte le età e possono essere suddivisi in due categorie, attacchi acuti e cronici. Il dolore può essere causato dallo stress accumulato, posture viziate, traumi antichi o recenti, attività lavorativa ecc… ecc.., per questo motivo, esercizi yoga potrebbero aiutare per diminuire il problema.

La vita quotidiana con tutte le sue dinamiche può lasciare segni nella nostra postura accumulando tensione su collo, schiena e scapole e non solo. Lo yoga rappresenta quindi un ottimo strumento per lenire i problemi alla schiena attraverso esercizi mirati a rilassare e a decontrarre.

Uno stile di vita sedentario, l’obesità e la postura che spesso è scorretta, portano a grandi tensioni e stress che tendono a scaricarsi lungo tutta la colonna vertebrale creandoci da semplici fastidi a dolori insopportabili. I dolori alla schiena sono un segnale che qualcosa non va, ma difficilmente stanno ad indicare un problema osseo, solitamente stanno ad indicare problemi alla muscolatura, ai dischi o ai legamenti.

INSEGNANTE

Ivano Signorelli

GIORNI E ORARI

Mercoledì ore 19.00-20.15

Per partecipare ai corsi è necessario essere socio di YogaBergamo&More asd – Csen.

GALLERY